Seguici su

Attualità

VIDEO | Caso Pipitone a Scalea, parla la ragazza: «Disponibile a fare test dna, ma non sono io Denise»

Pubblicato

in

«Non sono Denise Pipitone». Lo conferma ai microfoni dei giornalisti Elena Denisa Grigoriu, la ragazza romena di Scalea che – a detta di due commercianti – sarebbe quella bimba di Mazara del Vallo scomparsa nel 2004 a quattro anni. Denisa Grigoriu ha confermato la sua identità con il certificato di nascita in mano inviato dalla madre proprio nei minuti in cui i giornalisti la stavano intervistando, insieme al certificato di morte del padre: la ragazza è nata il 4 maggio 2002 in Romania, ma è dal 2009 che vive a Scalea. «Sono dispiaciuta per la mamma di Denise Pipitone – ha dichiarato – è brutto dare una speranza ad una persona che cerca la figlia da tanto tempo. Se fossi io, andrei subito a braccia aperte da lei. Ma non sono io Denise Pipitone». Denisa – ai microfoni dei giornalisti – ha detto che sarebbe disponibile ad effettuare il test del dna, «ma non sono io, non voglio dare false speranze».

(intervista realizzata da Luigi Salsini)

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint srl Piazza Pitagora 24 - 88900 - Crotone (KR)